Il dibattito NO BASI approda a scuola

Locandina dell’evento

Venerdì 17 marzo, dalle ore 11:30 alle ore 13:30, il liceo scientifico “Lorenzo Mossa” di Olbia organizza un incontro riservato ai ragazzi e alle ragazze della scuola sul tema della presenza di basi e poligoni militari nella nostra isola.

L’evento “Sardigna terra de bombas e cannones” è inserito nel progetto della scuola “Sa die de sa Sardigna” ed è il primo dei tre appuntamenti in programma.

Al termine di una breve introduzione è previsto un dibattito aperto con i ragazzi.

L’incontro sarà moderato dal prof. Cristiano Sabino che spiegherà l’idea del progetto “Sa die de sa Sardigna” e le ragioni che hanno portato all’individuazione del tema.

All’incontro parteciperanno i seguenti relatori:

  • Gianfranco Sollai – Avvocato Penalista, parte civile al processo noto come “I veleni di Quirra”;
  • Enrico Puddu – Comitato sardo contro l’occupazione militare della Sardegna “A Foras”;
  • On. Giampiero Scanu, membro della commissione del Senato sull’uranio impoverito.

I prossimi appuntamenti riguarderanno temi legati alla storia della Sardegna e in particolare la presentazione di materiali didattici prodotti dall’associazione di docenti “La storia sarda nella scuola italiana” e la presentazione del memoriale di Giovanni Maria Angioy da parte del saggista Omar Onnis.